L’importanza del recupero crediti

Esiste un problema che affligge la maggior parte delle medie-grandi aziende che viene spesso ignorato dagli imprenditori e che può portare nel lungo periodo anche al fallimento: il recupero crediti.

Il recupero crediti è l’insieme di attività che permettono ad un’azienda di recuperare i crediti insoluti da clienti non paganti e fornitori. Le fatture non pagate per mancanza di liquidità finanziaria rappresentano un vero e proprio ostacolo alla crescita di un’azienda, nonché uno dei motivi principali del fallimento.

La Società di recupero crediti NSK Credit Management che svolge attività di consulenza a Novara e nel resto d’Italia si occupa proprio di fronteggiare questo problema, proponendosi come leader strategico per questa attività.

Le grandi società, da una parte sottovalutano l’impatto globale che i mancati pagamenti possono generare e dall’altra pensano/sperano che i commerciali interni possano recuperare i crediti in autonomia.

Purtroppo nel 90% dei casi questo non avviene e porta oltre al dispendio economico anche ad un dispendio di risorse interne che sono così tenute a svolgere un lavoro per cui non hanno skills adeguate e che porta anche a trascurare le principali attività giornaliere.

Gli imprenditori che hanno compreso l’importanza di questa attività si rivolgono sicuramente ad una società di recupero crediti specializzata con un team di legali pronto a supportare l’azienda in qualsiasi circostanza.

Come funziona l’attività di recupero crediti

L’attività di recupero crediti è composta da due fasi, la prima che viene definita la fase di recupero crediti stragiudiziale, cioè quella fase in cui in modo bonario il team specializzato fa comprendere la situazione al debitore e trova un accordo per fare in modo che questo paghi la somma stabilita.

Questa fase include tutta una serie di attività come:

  • l’analisi del debitore per capire se e come effettivamente il debitore sia solvibile o meno prima di intraprendere una causa legale; 
  • la diffida ad adempiere per legittimare l’intervento del team legale; 
  • l’attività di phone collection in cui si intima il debitore a pagare con giuste strategie comunicative;
  • il recupero crediti domiciliare in cui un procuratore stragiudiziale fa visita al domicilio del debitore;
  • il preavviso di azione giudiziale che precede la fase di diffida legale;
  • la diffida legale che rappresenta l’ultima fase stragiudiziale posta in essere per definire l’obbligazione con il debitore;
  • la chiusura della pratica con un report completo per il cliente e l’eventuale consulenza per proseguire con l’attività giudiziale.

Una volta completato questo ciclo di attività nel caso in cui l’esito non fosse stato positivo è possibile proseguire con l’attività di recupero crediti giudiziale. Molte società si fermano a questo punto perché sono specializzate sono ed esclusivamente nella prima parte, mentre nel caso della NSK Credit Management il team legale è specializzato in questo settore da più di 15 anni, motivo per cui può seguire il cliente dall’inizio alla fine.

Nella maggior parte dei casi, soprattutto per determinati tipi di importi economici, non è necessario proseguire con l’attività e il risultato risulta essere raggiunto già dopo l’attività stragiudiziale, ma nel caso fosse necessaria anche consulenza legale sicuramente la scelta ideale è quella di affidarsi ad una società che si occupi di tutti gli aspetti del recupero crediti.

Una società di recupero crediti affidabile può essere la migliore scelta che un’azienda può fare per garantire stabilità e crescita a livello finanziario nel lungo periodo.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*