Aprire un conto corrente online da zero: come fare

Aprire un conto corrente appare per molti un’operazione decisamente più complicata di quanto non sia in realtà. L’evoluzione del classico conto corrente, ovverosia la sua versione online, rappresenta addirittura per coloro che si sentono inesperti in materia un procedimento difficile ma in realtà le cose non stanno esattamente così.

 

Negli ultimi anni, infatti, complice il fatto che per molti conti correnti tradizionali è  necessario pagare un canone mensile, sono stati moltissimi coloro che hanno salutato il caro conto aperto presso una banca fisica a favore di un nuovo conto corrente a zero spese e con la comodità di operare direttamente online senza doversi necessariamente recare presso il proprio istituto di credito. Vediamo allora com’è semplice aprire un conto corrente online da zero (consultando anche il sito contocorrenteonline.com/) e come fare ad espletare i passaggi richiesti in pochissimi clic.

 

Lo step fondamentale è sicuramente la scelta della banca online che si preferisce. Da questo punto di vista non vi è che l’imbarazzo della scelta. Molte banche in questo periodo offrono inoltre ghiotti bonus di benvenuto come buoni carburante, Amazon, Euronics, Zalando oppure Eprice per invogliare il potenziale cliente a scegliere loro piuttosto che altri istituti di credito. Il consiglio è ovviamente quello di valutare ciò che maggiormente fa al caso vostro leggendo con attenzione i fogli informativi disponibili per ogni tipologia di conto.

 

Una volta scelta la banca, non servirà altro che collegarsi al loro sito ufficiale, selezionare il nome del conto online che si è scelto di aprire, registrarsi alla piattaforma (solitamente scegliendo una username ed una password molto semplici che serviranno solo per le operazioni preliminari) e compilare tutti i moduli che appariranno a video. Pur trattandosi di una procedura di volta in volta diversa a seconda della banca online scelta, nella stragrande maggioranza dei casi le informazioni necessarie in questo step sono solamente di tipo anagrafico oltre agli estremi di un proprio documento di identità valido.

 

A questo punto il sistema potrà chiedervi se preferite recarvi fisicamente presso la sede territoriale della banca per consegnare a mano la documentazione che andrà scaricata, compilata, stampata e firmata oppure inviarla per posta richiedendo il cosiddetto “allineamento SEDA”, una sorta di comunicazione tra la banca tradizionale presso la quale è attivo il vostro vecchio conto e quella online per il trasferimento rapido delle informazioni necessarie sul cliente per completare la procedura.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*