L’indicatore Fx 5 MACD Divergence tra i più utilizzati come strategia

Quando si parla di opzioni binarie si fa riferimento alla possibilità per tutti, professionisti e  non, di entrare nel mondo della finanza per guadagnare su un capitale investito. Queste opzioni binarie rappresentano la ‘bibbia’ per tutti coloro che investono il loro denaro in maniera coscienziosa e responsabile. Chi fa ciò, inoltre, è a conoscenza della necessità di utilizzare le strategie opzioni binarie, affinché non venga messo a repentaglio il proprio capitale.

 

L’indicatore Fx 5 MACD
Come detto, le strategie delle opzioni binarie assumono un ruolo determinante nel guadagno sul capitale investito, e dunque cerchiamo di conoscerne almeno uno, cosi da capirne il funzionamento. Un indicatore da molti considerato come tra i più proficui è l’indicatore Fx 5 MACD Divergence. Il MACD è uno degli indicatori oscillatori più utilizzati ed è usato in particolare per le opzioni binarie turbo a 60 secondi. Nei test cui è stato sottoposto, questo indicatore ha provocato dei profitti pari al 70-80%, dando quindi dei segnali vincenti pari a 7-8 su 10. In pratica, consiste in una metodologia di segnalazione, tramite finestra pop-up e allarme sonoro, che servirà al trader per far capire il momento giusto in cui guardare il grafico e replicare l’operazione con l’opzione binaria a scadenza 60 secondi. Per svolgere questa azione, però, è necessario aver a che fare con un broker, come ad esempio 24option, capace di adattarsi alla perfezione alla Metatrader. Ma come ci si comporta? Basta prendere un broker e metterlo fisicamente di fianco alla Metatrader. Dopo di che bisogna utilizzare i pulsanti ‘alto’ e ‘basso’ presenti nel broker e stabilire la quantità di denaro da investire. Nello specifico, la finestra di pop-up mostrerà quattro situazioni differenti: Reverse Bearish Divergence; Reverse Bullish Divergence; Classic Bearish Divergence; Classic Bullish Divergence. Risalta subito all’occhio come i termini che devono essere presi in considerazione sono due, e cioè Bearish, che significa ribasso e fa riferimento all’opzione ‘basso’, e Bullish, che sta a significare rialzo,  in rapporto con l’opzione ‘alto’. Nel caso in cui appare anche il termine Reverse, allora si sta verificando un’inversione, e quindi si devono seguire attentamente le istruzioni conferite dalla freccia. In tutto ciò, il trucco per vincere sta nella velocità di applicazione del segnale. Trattandosi di opzioni binarie a 60 secondi, infatti, ogni secondo è prezioso e dunque più veloci si è a replicare l’opzione binaria e più è alta la possibilità di successo.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*